Crio Taping Collistar Trattamento Anticellulite Intensivo: recensioni

Crio Taping Collistar Trattamento Anticellulite Intensivo: recensioni

A distanza di tre mesi dall’inizio del trattamento con Crio Taping Collistar Trattamento Anticellulite Intensivo torno ad aggiornare la mia recensione. Il mio percorso è iniziato a metà Aprile e termina proprio in procinto di partire per le vacanze. In realtà, non termina del tutto, poiché ne posseggo una terza confezione e ho in programma di portarla con me e di continuare con le applicazioni del gel anche al mare, data la grande freschezza che riesce a donare alle mie gambe!

Crio Taping Collistar Trattamento Anticellulite Intensivo recensioniCrio Taping Collistar Trattamento Anticellulite Intensivo recensioni

A oggi ho effettuato in totale dieci settimane di applicazione, alternando tre giorni di taping e quattro di crio-gel, come da indicazioni del Brand. Sono dunque giunta alla fine della seconda confezione e posso darti la mia opinione su Crio Taping Collistar, con ancor più cognizione di causa. 

Ho voluto effettuare la terapia anticellulite in modo costante, senza saltare nemmeno un giorno, al fine di poter valutare il più obiettivamente possibile sia il trattamento con i cerotti drenanti, che il famigerato Crio Gel Anticellulite di Collistar.

Ci tengo a dire che non sono mai stata una sportiva incallita, anzi per la verità non sono mai stata una sportiva. Ho per cui testato i cerotti solo facendo attività fisica leggera. Svolgendo i miei esercizi quotidiani (prevalentemente camminata e cyclette) non ho riscontrato particolari problematiche o fastidi dovuti alle strisce.

Nel corso delle settimane, ho imparato anche un piccolo trucco per far resistere maggiormente i cerotti elastici drenanti. Per migliorare la loro tenuta, è consigliabile eliminare tutti gli angoli con le forbici, prima di togliere la pellicola protettiva e di farli aderire alla pelle.

In questo modo, tenderanno molto meno a staccarsi, anche dopo diverse ore dall’applicazione. Inoltre, durante i tre giorni con i tape, consiglio di evitare di indossare pantaloni e jeans troppo stretti, i quali potrebbero contribuire al distacco degli stessi. Nonostante ciò, i cerotti sono completamente invisibili sotto i vestiti (ovviamente, nei tre giorni con il taping, è bandita la minigonna!)

Dopo tre mesi di trattamento costante, noto una pelle più tonica e compatta, soprattutto nella zona di cosce e glutei. Percepisco inoltre una significativa diminuzione del gonfiore a livello delle cosce, segno che i liquidi in eccesso sono stati drenati nel modo corretto. I tessuti cutanei appaiono levigati e la cellulite sembra essere in costante miglioramento. 

L’azione tonificante di Crio Taping Collistar Trattamento Anticellulite Intensivo si percepisce sia durante che dopo l’uso, soprattutto grazie all’effetto rinfrescante del gel effetto freddo, ormai diventato un mio prezioso alleato per sconfiggere il caldo e il gonfiore alle gambe tipico dell’estate. 

Consiglio questo trattamento a tutte coloro che soffrono di ritenzione idrica e di gambe pesanti, poiché l’ho trovato davvero efficace per alleviare e contrastare questo tipo di problema. Di seguito, puoi leggere le recensioni di tutte le altre donne che, come me, hanno accettato con entusiasmo di testare il nuovo trattamento corpo di Collistar.

Giulia Bezzi applicazione crio tapingGiulia Bezzi applicazione crio taping
Giulia Bezzi ginocchio Crio TapingGiulia Bezzi ginocchio Crio Taping

Giulia Bezzi l'ha provato per te

Giulia ha 43 anni, mestiere imprenditrice digitale, la sua più grande passione sono gli allenamenti in palestra, le lunghe marce e il trekking tra i monti. È sempre molto indaffarata ma ha deciso di prendersi cura del suo corpo e cercava prodotti freschi e rigeneranti per la cellulite, del resto con un allenamento così intensivo si capisce che ci tiene. 

Nonostante la muscolatura, infatti, Giulia ha spesso le gambe gonfie e appena ha letto che era consigliato per la ritenzione idrica e le gambe pesanti, non si è tirata indietro, insieme a 2 litri e mezzo di acqua, vite rossa e ribes e il suo immancabile drenante naturale ha subito colto con entusiasmo l'opportunità di provare il trattamento Crio Taping pur avendo storto un po' il naso all'idea di essere così precisa nelle applicazioni, perché le sue tante ore in palestra, insieme al sudore, la facevano sentire un po' scomoda.

Leggi cosa ne pensa Giulia Bezzi di Crio Taping Anticellulite Intensivo

Quando mi è arrivato il kit a casa mi sono chiesta se con la vita movimentata che conduco: lavoro tanto, tempo libero assorbito dalla mia Emma, uniche ore dedicate a me stessa sudando e faticando in allenamento, caspita mi pareva l'impresa del secolo. 

Sono sempre stata una persona pratica, con poco tempo per le beauty routine, la mattina c'è il fermento come in ogni buona famiglia "Emma, la colazione" "Emma, lavati i denti" "Emma, hai messo tutto nello zaino?" insomma non sapevo come gestire il tempo iniziale per l'applicazione delle strisce. Poi però ho letto le istruzioni chiarissime, ho messo a calendar il trattamento e mi sono organizzata per prendere nota dei cambiamenti. Non sono una beauty blogger, ma lavoro con tante di voi, e siete state troppo forti nel supportarmi con tutta la mia goffaggine in materia.

Inoltre, spesso, sono fuori per lavoro anche qualche notte, per cui andare in giro con forbice e rotolo per tagliare le striscioline nella camera d'albergo mi faceva un po' sorridere ma è talmente poco lo spazio che occupano nella mia 24 ore che, alla fine, non è stato per nulla un problema. 

Generalmente uso pantaloni o gonne sopra il ginocchio, ho optato per pantaloni palazzo e gonne lunghe per evitare di far vedere le strisce verdi proprio davanti al ginocchio e dietro il bicipite femorale. Nulla di massacrante, del resto "chi bella vuol comparire, qualche cosa deve soffrire".

Giulia Bezzi con la sua recensione del Crio Taping Anticellulite Intensivo

La prima applicazione richiede più tempo ma solo perché devi prendere la dimestichezza con le strisce da applicare rispetto alle curve del tuo corpo. Sapendo che avrei dovuto mantenerle anche nella fase di allenamento e con il sudore poteva esserci qualche problema, ho assicurato le estremità delle strisce con un cerotto lungo. 

Ammetto che non sono comodissime per come sono fatta io. Quando sono in allenamento sono già bella presa dallo sforzo, sentirmi addosso qualcosa che tira, non mi ha fatto impazzire ma ce l'ho fatta alla grande. L'applicazione della crema, invece, è goduria allo stato estremo, la sensazione sulla pelle è piacevolissima, sinceramente io non avrei problemi a riutilizzarla in inverno anche se l'effetto fresco si sente, perché lascia da subito la pelle liscia e setosa.

Con l'andare del tempo, la routine diventa familiare e pure la velocità di applicazione per cui non farei caso al primo ciclo del trattamento per valutare il prodotto. I primi risultati li ho sentiti alla terza settimana di trattamento, gambe più leggere soprattutto in allenamento quando il caldo importante mi gonfiava di più rendendomi più complesso il movimento specialmente durante squat, sedia, affondi e bulgari, tutti esercizi che richiedono un intenso sforzo della parte superiore delle gambe e il ginocchio in angolo retto. 

Attenzione, però, sebbene consigliati per lo sport, tra sudore e docce, bisogna avere la pazienza di verificarli, e il cerotto ha risolto alla grande il problema del distacco, soprattutto dopo l'allenamento. Poi, in doccia, andando a ripercorrere la gamba, nessun problema a rimetterli in posizione.

Recensione Crio Taping Anticellulite Intensivo Rita PalazziRecensione Crio Taping Anticellulite Intensivo Rita Palazzi
Rita Palazzi ginocchio Crio TapingRita Palazzi ginocchio Crio Taping

Rita Palazzi l'ha provato per te

Rita Palazzi ha 64 anni e oltre alla fisioterapista fa la blogger parlando di moda, bellezza e benessere alle donne over 50. È stata scelta insieme a me e alla beauty blogger Carlotta Stacchini come author per il blog del beauty shop Beautyé.

Rita come quasi tutte le donne che hanno superato i 50 anni è ingrassata con la menopausa e, essendo amante della buona cucina, non sa rinunciare alle tentazioni della tavola. Essendo la programmazione del lavoro muscolare e di quello aerobico parte del suo lavoro, ha sempre cercato di aiutare il proprio fisico a rimanere tonico e nella sua forma migliore.

L’arrivo del Covid, con la completa inattività dal punto di vista fisico, associata al grande impegno con il blog, hanno coinciso con una perdita di tono, soprattutto nelle gambe e la comparsa della odiata cellulite. Essendo una maniaca della cura del corpo e pronta a sperimentare in prima persona i trattamenti da consigliare alle sue follower, ha accettato con entusiasmo di provare Crio Taping Collistar Trattamento Intensivo Anticellulite. Ecco cosa ne pensa.

Leggi cosa ne pensa Rita Palazzi di Crio Taping Anticellulite Intensivo

Quando ho visto il prodotto sono subito rimasta affascinata dalla componente del taping. Come fisioterapista sono abbastanza avvezza all’uso del kinesio-taping utilizzato su muscoli e tendini con varie finalità. Ero veramente curiosa di verificare l’effetto drenante del Crio-Taping e vedere come questo potesse incidere sulla cellulite associato all’effetto della crema-gel.

Mi sono chiesta come potessero fare gli eventuali acquirenti a determinare la lunghezza del taping e come tagliarlo, ma è bastato guardare con attenzione il cerotto per capire che era più facile di quanto si potesse immaginare. Nella parte posteriore ci sono delle righe che delimitano la lunghezza di 5 centimetri e nelle istruzioni è ben scritto quale lunghezza utilizzare per la parte anteriore del ginocchio e per quella posteriore dietro alla coscia (quella più difficile da posizionare).

Il taping va tenuto per tre giorni, questo potrebbe essere un deterrente per chi è abituato a indossare minigonne, ma è assolutamente invisibile (se messo bene) sotto i pantaloni, anche i più aderenti. Io nel mio lavoro indosso i pantaloni da palestra, praticamente una seconda pelle, e se il cerotto è attaccato bene vi garantisco che non si vede.

Gli altri quattro giorni della settimana c’è il massaggio con la crema, che vi darà subito una sensazione di freschezza fino ad arrivare a quella di freddo dopo un po’ che è stata applicata. Dopo il trattamento completo di una settimana si riparte con il cerotto e poi con la crema per 5 settimane. Un trattamento che richiede costanza e pazienza.

Rita Palazzi con la sua recensione del Crio Taping Anticellulite Intensivo

Il trattamento Crio Taping di Collistar mi ha convinta e lo consiglio a tutti coloro che vogliono migliorare l’inestetismo della cellulite. Dopo averlo provato personalmente e avere constatato le possibili difficoltà, vorrei dare qualche piccolo consiglio per migliorare la tenuta del taping:

  • applicatelo sulla pelle bella detersa, avrà una maggiore aderenza;
  • prima di applicarlo arrotondate tutti gli angoli, sarà più facile che non si stacchi;
  • nell’applicazione a raggiera togliete la pellicola protettiva una strisciolina per volta, eviterete che il cerotto si appiccichi su sé stesso;
  • durante l’applicazione non tiratelo, la possibilità di allungarsi è una delle proprietà per cui sia efficace;
  • durante la doccia non sfregatelo e asciugate tamponando.

Per l’applicazione del crio gel si parte dalla caviglia, ma sicuramente la parte da massaggiare di più sono le cosce e i glutei. Per poter massaggiare bene anche la parte posteriore della coscia conviene appoggiare il piede sul bordo della vasca o su uno sgabello. La sensazione di freschezza e poi di freddo è molto piacevole.

Dopo 5 settimane l’aspetto delle mie gambe è molto migliorato, la pelle è più liscia e la sensazione di avere le gambe più leggere non è indifferente.Per quanto mi riguarda al ritorno dalle vacanze inizierò di nuovo il trattamento per potenziare ulteriormente l’effetto delle prime 5 settimane.

Posso dire di essere molto soddisfatta del prodotto e della visione d’insieme del brand, infatti nell’interessante foglio illustrativo viene consigliato di associare il prodotto a una alimentazione corretta e al movimento. Come potrei non essere d’accordo?

Valentina lombardi l'ha provato per te

Valentina ha 51 anni e fa la consulente di immagine e make up artist. Tra le sue passioni i libri, il mondo olistico con le sue tante discipline, come la mindfulness, lo yoga, il tapping e prendersi cura di sé sia a livello fisico che spirituale. 

È sempre stata piuttosto scettica sull’efficacia dei prodotti per la cellulite ma ha deciso di sperimentare volentieri Crio Taping Collistar Trattamento Anticellulite intensivo, proprio perché utilizza una combinazione inedita: crema anticellulite + l’efficacia del taping linfatico, che già utilizza dal suo fisioterapista. Valentina, come tantissime altre donne, ha una leggera cellulite di vecchia data e voleva provare a vedere se questo prodotto avrebbe potuto dare dei risultati efficaci.

Leggi cosa ne pensa Valentina Lombardi di Crio Taping Anticellulite Intensivo

Quando ho ricevuto il kit di Crio Taping una cosa mi ha colpito subito: il colore verde sia del nastro che della confezione! È uno dei miei colori preferiti, specialmente in questo periodo, perché trasmette calma e serenità.

All’inizio non nego che il tape sulle gambe mi dava un po' fastidio, ero abituata ad applicazioni ma sulla schiena, eseguite dal mio fisioterapista. Una volta passato il primo momento di impasse però mi sono abituata a indossarlo senza grossi problemi. Devo dire che, una volta tolto, si vedeva subito che aveva contribuito a sgonfiare le gambe: tutte le donne ahimè soffrono, chi più chi meno, di ritenzione idrica oltre che della tanto odiata cellulite.

Fortunatamente nel periodo in cui ho utilizzato questo prodotto indossavo di norma pantaloni ampi. Chi invece porta gonne corte, oppure pantaloni skinny o sigaretta, potrebbe avere qualche impiccio in più. Nessun problema su come applicare il cerotto sulle gambe e sui glutei: il mio fisioterapista mi ha anche insegnato una piccola variazione per drenare meglio, rispetto alle indicazioni sulla scatola!

Comunque, anche senza il suo piccolo aiuto, era tutto spiegato molto bene e nel dettaglio nelle indicazioni del Crio Taping. L’idea di applicare la crema abbinata invece mi ha subito colpita positivamente: avendo letto che la crema era ispirata al principio della crioterapia, ho immaginato immediatamente l’effetto fresco di cui avrei beneficiato applicandola.

Valentina Lombardi con la sua recensione del Crio Taping Anticellulite Intensivo

Durante la prima applicazione ci ho messo un po' di tempo, ma poi le successive tutto si è svolto molto più velocemente. Tra l’altro il mio fisioterapista mi ha suggerito di tagliare le parti finali del cerotto in modo più arcuato; questa accortezza serve a far sì che il cerotto nelle estremità si stacchi meno facilmente, e resti più adeso alla pelle.

I primi giorni di applicazione del taping ho avvertito un po' di fastidio alle gambe, non abituata ad avere la sensazione di qualcosa “addosso”, ma poi mi ci sono abituata. Una volta tolto il tape, ho avvertito subito le gambe più leggere e “sgonfie”, così mi sono sembrate a una prima occhiata.

La parte più piacevole è stata quando ho applicato la crema: sensazione di freschezza e profumo veramente gradevole. Si avverte subito che la pelle è più liscia, dopo l’applicazione.

I primi risultati tangibili li ho sperimentati verso il finire della seconda settimana, sia gambe più leggere e più sgonfie, che epidermide più tesa e setosa, mi è sembrato anche fosse leggermente diminuita la leggera pelle a buccia d’arancia che ho sulle cosce.

Consiglio sicuramente questo prodotto per la sua formula innovativa, soprattutto per le donne a cui piace seguire una routine e la rispettano, caratteristica fondamentale se si vogliono vedere dei risultati tangibili.

Clara Raimondi recensione Crio TapingClara Raimondi recensione Crio Taping
Clara Raimondi ginocchio Crio TapingClara Raimondi ginocchio Crio Taping

Clara Raimondi l'ha provato per te

Clara è una project manager, lavora da casa, ha 38 anni, è una donna curvy che sta seguendo un regime dietetico e sta riprendendo l’attività sportiva. Si è trascurata negli ultimi anni e ha un obiettivo: curare il proprio benessere.

Appassionata da sempre di makeup, passione che condivide con la sorella truccatrice professionista, ha ogni mobile del bagno pieno fino all’orlo di prodotti per la cura del corpo e la skincare. Stando molte ore seduta è facile che questo le causi a fine giornata gonfiore di gambe e piedi, soprattutto in estate. Le passeggiate con Kobe, il suo Bovaro del Bernese, spesso non riescono ad essere sufficienti.

Gli allenamenti, con un coach che la segue da remoto, le camminate sul tapis roulant magnetico non bastano. Ecco perché, appena avuta la possibilità, ha deciso di testare Crio Taping Trattamento Anticellulite Intensivo di Collistar e i risultati non sono mancati.

Leggi cosa ne pensa Clara Raimondi di Crio Taping Anticellulite Intensivo

Nella mia vita ne ho provati di prodotti contro la cellulite, eccome! Sono abbastanza fortunata perché non ho grossi problemi alla gambe o alle cosce. La cellulite mi colpisce soprattutto nella zona dei glutei. Quello che mi occorreva era un prodotto per sconfiggere le gambe gonfie e alleggerirle e una crema facile da applicare sulle zone più colpite.

Quando ho ricevuto il Crio Taping Anticellulite sono rimasta senza parole. Colpita dalle istruzioni, semplici e chiare, dal calendario che ci permetteva di tenere traccia del trattamento, non vedovo l’ora di provarlo. La novità è nel trattamento a freddo e nella comodità e comfort soprattutto dato dal gel, ma anche l’applicazione del cerotto è piacevole.

Clara Raimondi con la sua recensione del Crio Taping Anticellulite Intensivo

Un prodotto innovativo lo vedi dal modo stesso in cui è pensato e qui di benessere e funzionalità ce n’è da vendere. Il taping è comodo, l’ho usato sia sul ginocchio che sulle cosce. Nella prima zona l’ho tagliato a striscioline mentre per le gambe l’ho usato nella sua interezza.

La costanza fa la differenza nella cura del proprio corpo ma mai, come in questo caso. Dopo due settimane, i risultati sono arrivati ed ho avuto fin da subito la sensazione di gambe più leggere. L’ho usato sempre sia per lavorare e sia per uscire e camminare con Kobe.

Il prodotto che più mi ha stupita è la crema, fresca, impalpabile, rende la pelle morbidissima. Un piacere sulla pelle soprattutto con questo caldo. I risultati non sono tardati ad arrivare e la pelle, dopo già una settimana, era più liscia e compatta.

Mi piace anche il profumo, la consistenza così leggera e il suo facile assorbimento. Insieme alla dieta, all’allenamento, sono stati i compagni perfetti del mio cambiamento e ho perso più di 4 chili!

Pro: risultati garantiti a patto di essere costanti, la gioia per la pelle è proprio la consistenza della crema, davvero piacevole e fresca.

Contro: non ce ne sono, per quanto mi riguarda. Forse ci vuole un po’ di attenzione e cura per il taping, ma con pochi minuti si ritaglia e si posiziona sulla pelle.

Eva Beccia recensione Crio Taping CollistarEva Beccia recensione Crio Taping Collistar
Eva Beccia Crio Taping applicazione ginocchioEva Beccia Crio Taping applicazione ginocchio

Eva Beccia l'ha provato per te

Eva è una mamma di 40 anni che ha visto il suo corpo letteralmente trasformato da due gravidanze in età non proprio giovanissima. Di mestiere fa la social media manager, ma dentro di sé nasconde una wannabe beauty blogger. Curiosa, informata e attenta, difficilmente si lascia scappare l’opportunità di provare un nuovo prodotto per il viso o per il corpo.

Nonostante la sua passione per il soft trekking e le passeggiate all’aria aperta, spesso si lascia andare alla pigrizia e si abbandona a hobby decisamente meno dinamici come la lettura, il cucito e la calligrafia.

Questo stile di vita certamente non favorisce il drenaggio dei liquidi e a lungo andare si è trovata a dover affrontare il disagio di una microcircolazione poco attiva con i gonfiori e gli inestetismi che ne conseguono. Così la scorsa primavera ha deciso di correre ai ripari e abbinare a uno stile di vita più attivo e sano il trattamento Crio Taping Anticellulite intensivo di Collistar, consigliato per cellulite, gonfiori e gambe pesanti.

Leggi cosa ne pensa Eva Beccia di Crio Taping Anticellulite Intensivo

Non ho mai provato prima un prodotto che trattasse la cellulite “a freddo”. Ero ancorata all’errata convinzione che i trattamenti anti cellulite d’estate sono sconsigliati. Il che è un controsenso dal momento che proprio d’estate si sente di più l’esigenza di ridurre gli inestetismi sulle cosce, sempre sotto i nostri occhi al mare o nei nostri abitini da casa, oltre che, per alcune, nella vita di tutti i giorni. 

Quando mi è arrivato il kit a casa mi ci è voluto qualche giorno per prendere confidenza con questo rotolone di cerotto verde, soprattutto quando ho scoperto che dovevo applicarlo sulle cosce e conviverci tutto il giorno per alcuni giorni alla settimana.

La costanza per me è sempre una grande sfida, ma devo ammettere che nei trattamenti estetici mi viene naturale. Così, una volta capito come mettere il cerottone, fatti un paio di tentativi e trovata una certa simmetria tra le due cosce è andato tutto liscio. Le istruzioni contenute nel kit sono semplici da capire ed esaustive.

Oltre al cerottone il kit contiene la crema Crio Gel Anticellulite, fresca e gradevole, che riduce la sensazione di pesantezza già dalla prima applicazione e un comodo planner che ti guida durante le 5 settimane di trattamento.

Eva Beccia con la sua recensione del Crio Taping Anticellulite Intensivo

Per ottenere risultati soddisfacenti da qualsiasi trattamento estetico contro la cellulite occorre modificare il proprio stile di vita e avere tanta costanza. Nel mio caso la costanza c’è stata, lo stile di vita sano e attivo a fasi alterne. Tuttavia con Crio Taping Collistar Trattamento Anticellulite Intensivo ho potuto constatare un generale miglioramento della microcircolazione

Già dalle prime applicazioni ho sentito le mie gambe più leggere e una sensazione di benessere in tutto il corpo. La crema rende la pelle setosa e fresca fin da subito. Il cerotto invece, all’inizio è un po’ fastidioso da portare e occorre farci l’abitudine.

Dopo circa 10 giorni mi sono resa conto che non sentivo più quel dolore da cellulite infiammata su cosce e glutei e ho pensato che il kit stava facendo un ottimo lavoro.

Con il passare del tempo anche gli inestetismi si sono resi sempre meno evidenti e chissà, forse, fossi stata più attenta e attiva avrei perso anche qualche cm.

Pro: Il prodotto è ottimo. Se sei una pigrona come me non fa miracoli, ma sicuramente alleggerisce le gambe, riduce i gonfiori e lascia la pelle morbida e liscia.

Contro: è un po’ impegnativo. Ti costringe a trovare degli spazi per te da gestire con molta calma e tranquillità, per 5 settimane. Pensaci bene prima di acquistarlo perché sono proprio quei piccoli momenti per te che faranno la differenza e ti porteranno ad ottenere risultati soddisfacenti.

CrioTaping Trattamento Anticellulite Intensivo Carlotta StacchiniCrioTaping Trattamento Anticellulite Intensivo Carlotta Stacchini
CrioTaping Collistar recensione Carlotta StacchiniCrioTaping Collistar recensione Carlotta Stacchini

Carlotta Stacchini l'ha provato per te

Carlotta è una giovane donna di 39 anni che lavora nel mondo digital. Conduce la tipica vita movimentata di tutte le mamme che lavorano, nonostante la sua sia considerata un’attività tipicamente sedentaria!

Ama fare yoga, una disciplina che le ha cambiato la vita 5 anni fa, e segue da sempre un’alimentazione molto semplice e bilanciata.

È attenta alla forma fisica e all’estetica, non per caso una parte importante della sua attività digitale riguarda il beauty blogging e la condivisione sui suoi profili di esperienze relative all’utilizzo dei prodotti di bellezza.

La possibilità di provare Crio Taping Trattamento Anticellulite Intensivo di Collistar è stata l’occasione per mettersi alla prova con un trattamento strutturato, che richiede costanza e determinazione per un lungo periodo di prova!

Leggi cosa ne pensa Carlotta Stacchini di Crio Taping Anticellulite Intensivo

Crio Taping di Collistar è un trattamento intensivo che sfrutta due diverse tecnologie per stimolare la circolazione e il drenaggio dei liquidi.

Da un lato abbiamo il tape drenante, il nastro adesivo verde specifico per gambe, cosce e glutei; oltre a questo, nella confezione si trova anche un fresco gel ad azione urto a freddo, da applicare successivamente alla rimozione dei tape.

Il trattamento prevede 5 settimane di utilizzo e l’alternarsi di questi 2 prodotti: 3 giorni di cerotto elastico, che deve essere tenuto su giorno e notte, 4 giorni di gel da applicare mattina e sera.

Nella confezione c’è tutto l’occorrente per ottenere il miglior risultato: oltre ai prodotti, troviamo una scheda dettagliata per preparare, tagliare e applicare il cerotto elastico, una tabella dove seguire i progressi e una lista di buone abitudini che ti possono supportare nel percorso.

La parte che in un primo momento mi ha lasciato più perplessa è quella del cerotto verde, perché deve essere applicato e tenuto in posa per 3 giorni consecutivi.

Nonostante le rassicurazioni del foglietto illustrativo circa la sua resistenza, non ero del tutto convinta che potesse tenere bene, ma adesso ti spiegherò perché è un prodotto che mi ha sorpreso!

Carlotta Stacchini con la sua recensione del Crio Taping Anticellulite Intensivo

Ti dirò cosa penso delle due tecnologie singolarmente prese e poi del trattamento nel suo complesso, in modo da capire se è un prodotto che può fare per te! A prima vista potrebbe sembrare un po’ macchinoso, in realtà si deve prestare qualche minuto di attenzione in più solo la prima volta, perché poi anche ritagliare i tape diventa semplice e intuitivo.

I cerotti sono facili da applicare e molto resistenti! Ancora non era troppo caldo, dunque ammetto che non li ho messi alla prova con del vero sudore, ma ho comunque fatto la doccia nei 3 giorni di applicazione e hanno retto perfettamente.

Il prodotto dei due che però, senza ombra di dubbio, mi ha colpito di più è il crio gel anticellulite effetto lifting immediato! Un prodotto straordinario, super fresco, che lascia la pelle liscissima e ben compatta anche dopo una singola applicazione!

La sinergia dei due prodotti, abbinata ad uno stile di vita sano, porta dei risultati apprezzabili dopo circa un mese di uso continuativo e costante secondo le istruzioni proposte.

Per me, dunque, è un prodotto promosso che vale la pena di provare!